Cerca il tecnico più vicino!
Pagina precedente

Come posso spendere meno?

Risparmio Innovazione

Personalizzando la temperatura in casa secondo le nostre esigenze e abitudini grazie al cronotermostato. Esso, grazie ad un timer, permette di gestire l’accensione e lo spegnimento dell’impianto in base alla giornata e alla stagione e nelle diverse stanze della casa. Può essere controllato a distanza, installando una app sullo smartphone che permette di avere sempre a portata di mano eventuali errori o anomalie. Un cronotermostato può essere installato da chiunque sia dotato di impianto di riscaldamento autonomo.

Regolando l’illuminazione e l’uso degli elettrodomestici in automatico consumando solo nelle fasce orarie più economiche, come la sera,  e solo quando serve. Per quanto riguarda la lavatrice è bene riempirla a pieno carico ed eliminare il prelavaggio. L’asciugatrice è da utilizzare solo se necessario! Il consumo di energia elettrica è infatti molto elevato! Per quanto concerne il forno elettrico: ricorda di ponderare le volte in cui lo apri durante la cottura, quando possibile evita il preriscaldamento e cerca di prediligere sempre la cottura ventilata. Nei periodi dell’anno più caldi è difficile rinunciare al condizionatore, ma bisognerebbe sempre programmarlo per spegnersi autonomamente quando non sei in casa. Infine, spegnere le luci non è l’unica soluzione per diminuire i costi delle bollette, un’altra soluzione è pianificare l’illuminazione elettrica. 

Avvertendoci in tempo reale di qualunque problematica legata agli impianti. Gli elementi che rendono una casa smart sono una serie di dispositivi che collegati ad un impianto centrale permettono all’utente di gestire diversi aspetti e funzionalità della propria abitazione. Kit di sensori, personalizzabili in base alle esigenze, e applicazioni ad hoc sempre connesse con noi per mezzo dello smartphone ci avvisano in tempo reale, tramite notifiche, su ciò avviene tra le mura domestiche. 

Monitorare i consumi per ottimizzare i costi ed evitare il superamento delle soglie di consumi stabilite. Attraverso l’analisi dei consumi e il monitoraggio continuo dell’energia elettrica si riesce a ottimizzare questa preziosa risorsa. Il misuratore elettrico è un piccolo apparecchio che ti consente di visualizzare il consumo di corrente istantaneo o di memorizzare i dati, per monitorarne l’andamento nel tempo. Raccoglie i dati dal tuo contatore e ti mostra l’andamento dei consumi di un singolo elettrodomestico, oppure dell’intera abitazione.

A cura di Impianti a Livelli

Fonti